Pacchetti vacanza Maldive

Scopri le proposte di Azemar per stupende vacanze e viaggi alle Maldive.

Un paradiso unico al mondo dove riconciliarsi con la natura, ritrovare se stessi e il proprio equilibrio.
Nel cuore dell'Oceano Indiano a sud ovest dell'India 26 atolli naturali e circa 1.190 suggestive isole coralline adagiate su roccia calcarea e corallina.
Alcune più grandi e ricoperte da una fitta vegetazione di mangrovie, palme da cocco, alberi del pane e banyan tree; altre semplici fazzoletti di candida polvere di corallo. Sott'acqua un anfiteatro naturale con magnifici coralli, eleganti mante, pesci tropicali dai mille colori e simpatiche tartarughe.

Viaggiare alle Maldive - Informazioni e Curiosità

Prepara al meglio la tua vacanza alle Maldive, scopri tutte le info sul bagaglio, la valuta, trasferimenti, cucina e tanto altro.

BAGAGLIO
A seguito delle sempre più restrittive regole di trasporto del bagaglio a mano vi preghiamo di attenervi scrupolosamente alle indicazioni di ogni singolo vettore aereo.


CONSEGNA E RILASCIO CAMERE
Generalmente, secondo gli attuali regolamenti, le camere vengono assegnate dalle 14.00 alle 16.00, e lasciate libere entro le 09.30. Può capitare soprattutto nei periodi di alta stagione che gli albergatori siano costretti ad applicare questi regolamenti che non sono comunque riconducibili alla nostra organizzazione. Al fine di avere l'utilizzo della propria camera fino al momento della partenza si consiglia il preventivo acquisto del servizio DAY USE dall'Italia. Qualora questo non sia avvenuto prima della partenza, in caso di necessità  si consiglia di verificarne la disponibilità  e il prezzo all'arrivo.


CENNI STORICI
Nel 1558 il primo insediamento portoghese, successivamente allontanato nel 1573. Sino al 1887 il sultanato delle Maldive rimase indipendente e nello stesso anno fu annesso al protettorato britannico. Nel 1965 terminò la dipendenza dal Regno Unito trasformandosi da sultanato in Repubblica Presidenziale.


POPOLAZIONE
Di origine indiana e araba in seguito si è mescolata con altre popolazioni provenienti dallo Sri Lanka e dall'Africa del Nord. Negli ultimi anni a seguito del continuo sviluppo dell'economia turistica si è verificata una notevole immigrazione di persone provenienti da altri paesi. E' sempre più facile incontrare anche personale europeo nei più importanti hotel.


CLIMA
Monsonico, con temperature medie che oscillano tra i 26 e i 31 gradi tutto l'anno. Il mare è sempre caldo ed invitante tutto l'anno. Il monsone secco comincia da dicembre fino ad aprile ed è caratterizzato da piogge deboli e poco frequenti mentre quello umido, da maggio a novembre, porta piogge più frequenti che possono durare a volte anche alcune ore. Situate in gran parte nella fascia tropicale equatoriale, normalmente non sono soggette ad uragani.


CUCINA
Le isole Maldive non offrono piatti tipici particolari, eccetto il riso e il pesce. Fatta eccezione per il cocco non cresce molta frutta e verdura. Gli approvvigionamenti alimentari dipendono quasi totalmente dall'estero e questo giustifica in parte il costo elevato degli extra alberghieri. Oggi in quasi tutte le strutture alberghiere vi è un'abbondante scelta gastronomica adatta a soddisfare le esigenze della clientela internazionale. La bevanda locale è il raa, un succo di palma dolce. Piò raramente capitare che i rifornimenti siano irregolari a causa delle condizioni atmosferiche e di conseguenza i menù potrebbero essere poco variati per qualche giorno.


FUSO ORARIO
Più 4 ore di differenza quando in Italia vige l'ora solare, e più tre ore durante l'ora legale. Alcune isole tuttavia adottano un diverso orario rispetto alla capitale, per sfruttare al meglio le ore di sole.


DOCUMENTI PER L’ESPATRIO E REGOLAMENTO SANITARIO
I visitatori italiani devono essere muniti di passaporto con validità residua di 6 mesi. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso il Consolato onorario del Paese presente in Italia. Il Dipartimento d'immigrazione delle Maldive ha reso noto che da gennaio 2016 è necessario il possesso del passaporto elettronico per poter entrare nel paese (in Italia passaporti emessi dopo il mese di ottobre 2006). Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore. Ai passeggeri che viaggiano con un documento di vecchio tipo potrà essere rifiutato l'ingresso nel paese. Il visto d'ingresso è obbligatorio. Il visto turistico di trenta giorni è concesso direttamente in aeroporto al momento dell'ingresso nel Paese. Maldive è una destinazione sicura. Non occorrono vaccinazioni e certificazioni sanitarie, occorre solo fare un pò di attenzione ad alcuni accadimenti che la natura può preservare. Attenzione ai coralli e alle scottature!


DOCUMENTI PER L’ESPATRIO PER I MINORI
Dal 26 giugno 2012, in ottemperanza a quanto stabilito dall’Unione Europea, tutti i minori italiani che si recano all’estero dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale: passaporto oppure, qualora gli stati attraversati ne riconoscano la validità, carta d’identità valida per l’espatrio. Dal 4 giugno 2014 sono entrate in vigore le nuove regole sulla dichiarazione di accompagnamento per i ragazzi sotto i 14 anni di età che viaggiano fuori dal paese di residenza non accompagnati dai genitori o di chi ne fa le veci stabilmente. Le nuove norme prevedono che la dichiarazione di accompagnamento possa essere in forma di documento cartaceo o di iscrizione sul passaporto del minorenne. In entrambi i casi l’istanza va presentata alla questura, che rilascerà nel primo caso l’attestazione della dichiarazione, mentre nel secondo caso stamperà la menzione sul passaporto. L’accompagnatore può essere una persona fisica, o la stessa compagnia di trasporto alla quale il minore viene affidato. Il termine massimo di validità della dichiarazione, entro cui devono essere ricomprese la data di partenza e quella di rientro, è di 6 mesi.


DOGANA
La Repubblica delle Maldive è un paese musulmano per cui è fatto divieto di importare alcolici, carne di maiale, riviste con nudi, statue con divinità o immagini sacre. Pene esemplari per ogni tipo di droga o sostanza stupefacente.


LINGUA
Il Dihevi è la lingua ufficiale, un dialetto nato dalla fusione tra la lingua araba e indiana. L'inglese è molto diffuso compreso e parlato ovunque e si può considerare la seconda lingua ufficiale delle Maldive. In alcune strutture turistiche è diffuso anche l'italiano.


TELEFONO ED ELETTRICITÀ
Prefisso internazionale 00960. La rete gsm funziona bene, tuttavia in qualche isola la connessione non è perfetta. Il voltaggio è di 220V. E' conveniente munirsi di adattatore che vi consenta di utilizzare prese a due o a tre spinotti.


VALUTA
La moneta locale E' la rupia maldiviana il cui cambio con la nostra valuta non è fisso, e oscilla intorno alle 15/20 rupie per un euro. Sono accettate le principali carte di credito.


TRASFERIMENTI
Vengono effettuati in barca veloce, idrovolante (fino alle 16,30 ora locali) o con voli di linea locali (che possono trasportare dai 16 ai 50 posti). Ogni idrovolante puo' trasportare al massimo 15 passeggeri con una franchigia bagaglio di 20 kg. A bordo è permesso solo una borsa per le signore tutto il resto viene spedito (puo' capitare che venga spedito separatamente). Puo' accadere che ci siano lunghe attese e il trasferimento preveda scali intermedi. Eventuali disagi non dipendono dalla nostra organizzazione ma dalle due società  che effettuano i trasporti TMA e MTA. In alcuni atolli puo' essere necessario anche un breve trasferimento in Dhoni a motore dalla piattaforma galleggiante al Resort.


TRASFERIMENTI IN IDROVOLANTE
Gli orari dei trasferimenti in idrovolante non possono essere garantiti per motivi logistici, atmosferici e di traffico interno. Solitamente i voli sono previsti in partenza entro 2 ore dall'arrivo del volo internazionale. Il volo potrebbe subire ritardo per ritardo del volo di arrivo, l'attesa di un altro volo internazionale, del trasferimento precedente, avverse condizioni atmosferiche o problemi tecnici. Per mattina si intende dalle 5,45 e per pomeriggio si intende fino alle 16,30 17,00 per gli ultimi decolli. Può quindi accadere in caso di operativi aerei serali, sia in arrivo che in partenza, che i passeggeri debbano sostare a Malè. All'arrivo all'aeroporto internazionale Velana i clienti vengono accompagnati al terminal idrovolanti. Il bagaglio da stiva potrebbe essere trasportato con un altro volo apposito e verrà quindi recapitato direttamente al Resort di destinazione. Franchigia bagaglio consentita: 20 kg. per i bagagli da stiva e 5 kg per il bagaglio a mano; ogni kg extra sarà soggetto al pagamento di Usd 4, da saldare in loco prima del volo. Tale supplemento comprende sia andata che ritorno.


TASSE
Tutti i Resort addebitano una tassa locale: Green Tax a notte a persona (adulti, bambini e infant) pari a € 6,00. Solo Kihaa Maldives ne richiede il pagamento in loco, per tutti gli altri Resort il costo è già stato incluso nell'estratto conto. A tutti gli extra saldati in loco vengono applicate tasse di servizio e governative pari a circa il 10% e il 12% rispettivamente.


RAMADAN
Durante il mese sacro del Ramadan, la cui cadenza varia a seconda del calendario lunare (nel 2018 dal 16 maggio al 14 giugno), viene osservato il digiuno, uno dei precetti fondamentali della religione islamica. Si tratta di un periodo suggestivo e ricco di significato per i praticanti: dall'alba al tramonto l'astinenza comprende cibi, bevande, tabacco e la vita si trasforma e tutto procede a rilento. I servizi pubblici e spesso i negozi applicano un orario ridotto per consentire ai fedeli di consumare il pasto al tramontare del sole. Si tratta di una condizione particolare che potrebbe causare lievi disagi, ma puo' essere altrettanto interessante dal punto di vista sociologico. I non musulmani sono gentilmente invitati a evitare di mangiare, bere o fumare in luoghi pubblici durante le ore del giorno.


MALDIVE, UN TESORO DA CUSTODIRE
Un ecosistema delicato e ingegnoso a tutela di un ambiente naturale tra i più straordinari del mondo. Se pensiamo che oltre l’ 85%. della superficie delle Maldive rientra in un metro e mezzo di altitudine sopra il livello del mare, appare evidente che un eventuale innalzamento del livello del mare può minacciare l’esistenza dell’arcipelago. Accanto a queste considerazioni scientifiche anche noi possiamo contribuire a custodire al meglio questo prezioso tesoro naturalistico. Anche i turisti devono adeguarsi e comportarsi correttamente per rispettare l’ambiente. Si tratta di piccole azioni che possono però contribuire ad ottenere grandi risultati. Qui di seguito ci siamo permessi di elencare alcuni suggerimenti e indicazioni per preparare al meglio la vostra vacanza.
1) Le isole sono protette da migliaia di barriere coralline dalla quale vita dipende il loro futuro. É importante non calpestare la barriera corallina, non toccare i coralli e soprattutto non dare da mangiare ai pesci.
2) Le isole e le spiagge sono organismi viventi e che mutano in funzione delle correnti marine, dei venti e degli agenti atmosferici, quindi non ci si deve meravigliare se cambia la conformazione delle spiagge e se in alcuni punti si vedono fenomeni cospicui di erosione. Per porre rimedio a questo fenomeno si ricorre al pompaggio di sabbia e a barriere di corallo e sabbia per deviare il corso dell’acqua. Tali interventi sono indispensabili e possono avvenire anche senza preavviso da parte dei Resort.
3) Tutti i Resort svolgono lavori di ordinaria manutenzione durante tutto l'anno, spesso senza darne preventivo preavviso.
4) I Resort sono sempre più internazionali: qui si incontrano mondi, culture e usanze diverse spesso molto diverse dalle nostre.
5) Cercate di portare poche cose nel vostro bagaglio e soprattutto si consiglia di riportare in Italia i contenitori vuoti di plastica, di alluminio e soprattutto le batterie. Alle Maldive non esistono le discariche, tutto viene bruciato.
6) L’energia elettrica viene prodotta da enormi generatori alimentati a gasolio. Se si risparmia sui consumi ne consegue un risparmio energetico. Cosi come per l’acqua dolce che è ricavata da un impianto di desalinizzazione a sua volta alimentato da energia elettrica.
7) Non gettare a terra i mozziconi di sigaretta, in Europa è purtroppo una consuetudine, vi preghiamo cortesemente di astenervi nel farlo alle Maldive. Occorre 1 anno affinché 1 mozzicone si decomponga nella natura.
8) Sott’acqua comportiamoci sempre come degli ospiti senza toccare nulla, semplicemente ammirando l’ambiente.
9) La religione ufficiale è quella musulmana nella quale è proibito il nudismo e il bagno in topless.


ASSISTENZA IN LOCO
Anche alle Maldive Azemar ripone grande attenzione all'assistenza alla propria clientela. Tutti i passeggeri sono assistiti da personale parlante anche italiano e su alcune isole garantiamo assistenza con personale italiano residente.