Dubai

Dubai

Un luogo avvolto nella magia e nel fascino dove sembra che tutto si possa realizzare. Impossibile riuscire a descrivere Dubai il cui nome è ormai celebre in tutto il mondo. Il paese dei record, dei progetti architettonici che sfidano la natura, del lusso interpretato in ogni sfumatura, ci si trova immersi in un mondo diverso dove tutto scorre velocemente in un continuo e costante inseguimento della tecnologia, l’urbanistica, lo sviluppo demografico ed economico. La voglia di stupire costantemente, qui ogni cosa è stupefacente e colpisce chiunque. L’Emirato Arabo di Dubai è una terra dai mille contrasti, la bella spiaggia di Jumeirah, il mare, le colline, le montagne, le dune nel deserto, le riserve naturali, i verdi parchi lussureggianti, gli esclusivi campi da golf, gli enormi centri commerciali e un numero sempre crescente di lussuosi hotel. Un paese  straordinariamente sicuro e all’avanguardia dove si può scegliere la vacanza più adatta alle proprie esigenze tra attività balneari e shopping, oppure scoprendo la natura dei suoi luoghi più suggestivi come il deserto.

Informazioni utili

Abbigliamento

Abbigliamento estivo con qualche capo un po’ più pesante per la sera per i mesi più freschi. Negli hotel viene richiesto generalmente un  abbigliamento formale soprattutto per la cena. Assicuratevi di avere con voi una felpa o un maglioncino quando andate in hotel o nei centri  commerciali perché l’aria condizionata potrebbe essere molto forte. Sebbene gli Emirati siano piuttosto liberali, una buona dose di rispetto per le usanze locali è sempre gradito, specialmente mentre si fa shopping o si è in visita turistica. Abiti succinti o attillati possono essere indossati, ma saranno oggetto di attenzioni, la maggior parte delle volte non gradite, soprattutto durante il periodo del Ramadan.

Abbigliamento Locale

Negli Emirati Arabi gli uomini indossano il “kandura“, un indumento simile a una lunga tunica bianca, che si porta insieme a un copricapo a scacchi bianchi e rossi, conosciuto con il nome di “ghutra”, legato da un laccio nero denominato “agal “. In pubblico le donne indossano, sopra i vestiti  abituali, un abito nero lungo e largo chiamato “abaya” costituito da un tessuto molto morbido e velato, con complessi ricami e perline lungo i polsi e l’orlo. I copricapo invece possono essere differenti; un sottile velo nero oppure il “burka” che copre integralmente il viso.

Aeroporto di Dubai

L’Aeroporto Internazionale di Dubai è il principale hub del Medio Oriente, conta 50.44 milioni di passeggeri l’anno. La struttura è composta da 3 terminal; il primo utilizzato principalmente da voli internazionali di lungo raggio, il secondo che serve i voli regionali e il Terminal 3, di recente costruzione, gestito esclusivamente dalla compagnia aerea Emirates. In base all’orario di arrivo può capitare che l’ufficio immigrazione sia particolarmente congestionato e che quindi il disbrigo delle formalità doganali sia più lento.

Bagaglio

A seguito delle sempre più restrittive regole del trasporto del bagaglio a mano vi preghiamo di attenervi scrupolosamente alle indicazioni di ogni singolo vettore aereo.

Consegna e rilascio camere

Generalmente, secondo gli attuali regolamenti, le camere vengono assegnate dalle 14.00 alle 16.00, e lasciate libere entro le 09.30. Dubai ha quasi 10 milioni di turisti ogni anno e gli hotel in genere hanno percentuali di occupazione elevatissime, quindi, consigliamo vivamente di verificare gli
orari di partenza e arrivo del volo prenotato.

Cenni storici

Grazie alla sua posizione geografica, con lo sviluppo delle attività commerciali, ben presto la città divenne nei primi del novecento uno dei porti più sviluppati e punto d’incontro tra i mercanti provenienti dall’India e dalla Persia. Nel 1892 Dubai divenne protettorato inglese mentre invece grazie alla successiva scoperta dei giacimenti petroliferi, in epoca moderna, Dubai iniziò il suo percorso verso l’indipendenza e la creazione degli  Emirati Arabi Uniti.

Clima

Il clima di Dubai è di tipo arido e subtropicale, con temperature abbastanza elevate tutto l’anno e un cielo quasi sempre terso. La stagione secca va da ottobre ad aprile con temperature medie che si aggirano attorno ai 25°, mentre da maggio a settembre è abbastanza umido e le temperature arrivano a superare anche i 40°, con punte più alte nel deserto dove però il tasso di umidità è minore. A Dubai le piogge sono piuttosto scarse e sono concentrate soprattutto nel periodo compreso fra gennaio e marzo.

Cucina

Sono infinite le opzioni culinarie a Dubai. Veramente si può mangiare ciò che si vuole e soprattutto dove si vuole. Negli hotel, nei centri  commerciali, nei ristoranti, pub, ovunque sia pensabile. Il servizio è sempre curato e attento. Dubai è anche il posto ideale per gustare la cucina mediorientale e delle regioni adiacenti.

Dubai Duty Free

Una volta svolte le procedure d’imbarco assicuratevi di avere il tempo per poter visitare il Dubai Duty Free, disposto su una superficie di 15.000 mq. è il più grande del mondo e del suo genere. Offre un’infinita gamma di prodotti e un ottimo servizio. Se invece volete sfidare la sorte e avere la possibilità di diventare milionari potete acquistare un biglietto della lotteria al Dubai Duty Free Millennium Millionaire; sono solo 5.000 i biglietti disponibili, ogni settimana viene messa in palio un’auto di lusso.

Fotografie

Le fotografie di palazzi, istituzioni governative, impianti militari e raffinerie sono proibite. Chiedere sempre il permesso alla popolazione locale prima di scattare e non fotografare invece le donne che indossano abbigliamento locale.

Fuso orario

+ 3 ore rispetto all’Italia, + 2 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale.

Documenti, vaccinazioni e precauzioni

Per i cittadini italiani è richiesto solo il passaporto in corso di validità e con scadenza di almeno 6 mesi dalla data di arrivo. Il visto di ingresso viene rilasciato direttamente in aeroporto. I minori devono essere in possesso del passaporto individuale. Non è gradito il timbro di Israele sul passaporto, potrebbero esserci delle complicazioni per l’ingresso nel paese. Non occorrono vaccinazioni e certificati sanitari. Ottimi gli ospedali e i centri di primo soccorso. Attenzione alle scottature e ai bruschi cali di temperature tra l’esterno e i locali condizionati.

Lingua

La lingua ufficiale è l’arabo, ma l’inglese è ampiamente parlato e compreso ovunque.

Energia elettrica

Il voltaggio è di “220/240 volt”. É necessario l’adattatore universale.

Mance

Il servizio nei ristoranti ed alberghi è già compreso; la mancia ai camerieri ed alle guide turistiche è una consuetudine sempre gradita.

Popolazione

Dubai è una delle città più cosmopolite del pianeta, ed ospita comunità di emigranti che rappresentano la maggioranza della popolazione, con appena un 10% di popolazione autoctona. Il numero degli abitanti comunque è costantemente in aumento.

Telefono

Il prefisso dall’Italia per Dubai è 00971. I telefoni cellulari funzionano benissimo ovunque.

Valuta

La moneta locale è il Dirham in vigore dal 1973. Ad oggi 100 AED equivalgono a circa 20 euro. 1 Eur = 5, 2573 AED.

Tasse di soggiorno

Dal 31 Marzo 2014 è stata introdotta una tassa di soggiorno su tutti i pernottamenti.
La tassa oscilla, a seconda della categoria alberghiera, da circa 10 a 20 Dirham (pari a circa 2, 4 Euro)  per camera per notte e verrà riscossa direttamente in albergo al momento del check-out.

Shopping

Lo shopping a Dubai offre eccellenti soluzioni. Da molti definita come la patria indiscussa dello shopping, Dubai, propone antichi souk,  modernissimi centri commerciali e negozi negli hotel. La città è caotica e sempre in attività in spasmodiche negoziazioni a tutti i livelli. Di solito i migliori affari si concludono nei souk. Anche gli oggetti di lusso come tappeti, apparecchi elettronici, oro e tessuti possono essere acquistati a  prezzi relativamente bassi se si sa dove cercare.

Assistenza in loco

É garantita dal nostro corrispondente locale, con il quale collaboriamo da molti anni, attraverso assistenti e rappresentanti che parlano anche italiano. Ogni singolo cliente è assistito in arrivo, durante il soggiorno e in partenza.

Ramadan

Durante il mese sacro del Ramadan, la cui cadenza varia a seconda del calendario lunare (nel 2014 dal 28 giugno al 27 luglio), viene osservato il digiuno, uno dei precetti fondamentali della religione islamica. Si tratta di un periodo suggestivo e ricco di significato per i praticanti: dall’alba al tramonto l’astinenza comprende cibi, bevande, tabacco e la vita si trasforma e tutto procede a rilento. I servizi pubblici e spesso i negozi applicano un orario ridotto per consentire ai fedeli di consumare il pasto al tramontare del sole. Si tratta di una condizione particolare che potrebbe causare lievi disagi, ma può essere altrettanto interessante dal punto di vista sociologico. I non musulmani sono gentilmente invitati a evitare di mangiare, bere o fumare in luoghi pubblici durante le ore del giorno.

 ASSISTENZA IN LOCO

É garantita dal nostro corrispondente locale, con il quale collaboriamo da molti anni, attraverso assistenti e rappresentanti che parlano anche italiano.
Ogni singolo cliente è assistito in arrivo, durante il soggiorno e in partenza

 

Conoscere Dubai

Lasciatevi condurre in un’indimenticabile esperienza araba grazie alle numerose attività che si possono praticare tutto l’anno. Potrete salpare per un’incantevole cena in barca fra le brezze della baia, avventurarvi alla scoperta dello sconfinato territorio desertico, cercare nei souk gli acquisti migliori, scegliere fra le svariate attività sportive, oppure semplicemente passeggiare lungo la bellissima spiaggia di Jumeirah. Occorre solo scegliere l’attività e gli aspetti che più vi interessano, ed al resto pensiamo noi.

The Dubai Metro

La metro di Dubai vanta una lunghezza di 70 km, 47 fermate e due linee; la rossa e la verde. Collega i punti principali della città. È in funzione dalle 05.50 alle 24.00 da sabato a mercoledì, opera invece fino alle 01.00 il giovedì e dalle 13.00 alle 01.00 il venerdì. Ha una frequenza di 7 minuti che diminuisce a 4 negli orari di punta. Ogni stazione è dotata di un servizio di bus che la collega ai luoghi di maggiore importanza. Per i viaggiatori più esigenti è possibile viaggiare in Gold Class.

Dubai water taxi

Nel 2010 è stato introdotto un servizio di taxi che si svolge via mare, raggiunge 17 punti della città; le imbarcazioni ospitano fino a 11 passeggeri e sono dotate di aria condizionata, sedili simili a quelli di un aereo, con TV LCD e telecomando.

Dubai museum

Situato nel distretto di Bur Dubai si trova il forte di Al Fahidi che risale al XVIII secolo. In passato è stato sede del governo, residenza principale del sovrano, caserma militare e prigione: oggi ospita un museo che custodisce secoli di storia.

Sheikh Saeed Al Maktoum ’s House

La residenza ufficiale dello sceicco Saeed Al Maktoum, padrino dell’attuale governatore, fu eretta nel 1896. Rappresenta l’architettura regionale, è infatti costruita con corallo ricoperto di calce e sabbia. Situata nella zona di Dubai Creek è ora sede di un’interessante museo che racchiude numerose fotografie che testimoniano la storia di Dubai.

Heritage e diving village

Il caratteristico villaggio tradizionale, allestito nei pressi del punto di entrata del Creek, ospita un piccolo museo che espone antichi manufatti provenienti da siti archeologici risalenti al 550 A.C.. Numerosi vasai e tessitori espongono i loro manufatti. Vi si trovano prodotti artigianali quali: ceramiche, tessuti e gioielli beduini oppure si può riposare nel piccolo souq sorseggiando un caffè o assaporando il pane tradizionale: “dosa”.

Grand mosque

È affascinante osservare questa moschea caratterizzata da muri color sabbia, persiane in legno e coloratissime vetrate. È il primo luogo di culto di Dubai e vanta il minareto più alto della città. L’ingresso è riservato esclusivamente ai musulmani, si può però visitare il minareto e da cui si può scorgere la moschea.

Il souk dell’oro

Dubai è soprannominata la città dell’oro; sono 800 le gioiellerie che offrono una gamma di 18,21,22 e 24 carati. È considerata la città più conveniente in cui acquistare l’oro, il più celebre souk di gioiellieri si trova in Baniyas street, a nord del distretto di Dubai Creek. È ammaliante passeggiare per le vie del mercato durante la sera ammirando il riverbero delle vetrine.

Il souk delle spezie

Le spezie sono una particolarità di questo paese: sono di buona qualità in quanto Dubai è il centro dei commerci tra Medio Oriente, Africa e Asia. È inevitabile respirare l’atmosfera esotica che si sprigiona dalle vie del souk, facendosi avvolgere dai profumi di incensi dalle svariate profumazioni e ammirando la moltitudine di colori delle spezie: zenzero, chilli, chiodi di garofano, cardamomo e cannella.

Dubai Creek

Il miglior modo per ammirare le più impressionanti e incredibili costruzioni che caratterizzano Dubai è, senza dubbio, navigando lungo la baia. Le tipiche imbarcazioni in legno, abras, possono accogliere fino a 20 passeggeri e possono essere utilizzate ad uso esclusivo contrattando con il comandante.

Safari nel deserto

Dubai è una metropoli spuntata dal nulla nel deserto, basta però spingersi per qualche chilometro nell’entroterra per ritrovarsi sperduti in un’infinita distesa di dune di sabbia. Utilizzando jeep 4×4 si attraversa il deserto facendo la prima sosta alle “Big Red”; altissime dune di sabbia che prendono un colorito rossastro dovuto alla loro conformazione di ossido di ferro. Si prosegue per raggiungere un allevamento di cammelli dove riposare e approfittare dei magnifici scenari per scattare qualche foto. Si continua la scoperta nella cavalcata delle enormi dune di sabbia fino a raggiungere un campo di tende beduine dove degustare un buon barbecue intrattenuti da uno spettacolo di danzatrici del ventre.

Mongolfiera

Le prime ore del mattino sono il momento migliore per poter effettuare un volo in mongolfiera. Dall’alto è possibile ammirare il contrasto dei grattacieli della metropoli e il paesaggio desertico, avvistando gazzelle, montagne e villaggi beduini. L’età minima per i bambini è di 5 anni (l’escursione non viene effettuata da giugno a settembre).

Dubai dal cielo

Poter ammirare dall’alto edifici come Jumeirah Emirates Towers, Burj Al Arab, Dubai Marina, The Palm Jumeirah e Burj Khalifa è un esperienza senza eguali. È possibile con un volo della Seawings LLC che opera con 16 voli al giorno e propone anche pacchetti personalizzati.

Burj Khalifa at the top

È l’edificio più alto del mondo, un poderoso grattacielo che rappresenta l’Immagine del ruolo di Dubai in un mondo in crescita e orientato al futuro. Il Burj Khalifa svetta dall’alto dei suoi 800 metri in cima al quale è situato l’osservatorio “At the Top” che offre un’impagabile vista sul golfo. È aperto da domenica a mercoledì dalle 10.00 alle 22.00 e da giovedì a sabato dalle 10.00 alle 24.00. (Si raccomanda di premunirsi di biglietto se s’intende farvi visita nel week end).

Wild Wadi

Il tema di questo parco acquatico è Il racconto di Juha, personaggio noto nella cultura araba. Si sviluppa su 12 acri e sono presenti 24 attrazioni. È possibile fare surf, vi è anche la più grande piscina a onde del Medio Oriente e per i più impavidi c’è uno scivolo sul quale si raggiungono gli 80 Km orari.

Dreamland Aqua Park

Il parco acquatico Dreamland è il più grande del Medio Oriente e dista ca. 40 minuti da Dubai. Si sviluppa su una superficie di 25.000 mq ed è contornato da giardini. Sono ben 40 le attrazioni che offre. Dispone di un campeggio adiacente composto da tende. La ristorazione è molto diversificata, si può trovare cucina araba, indiana e pizza.

Dubai Dolphinarium

Per gli amanti dei simpatici delfini non può mancare una tappa al delfinario che offre divertimento per tutta la famiglia. Affascinante è lo spettacolo di delfini e foche e immancabile l’occasione di nuotare con i delfini in una vasca speciale profonda 90 cm. e lunga 2,5 m.

Ski Dubai

Situato all’interno di una struttura al coperto, c’è la possibilità di divertirsi sugli sci o sullo slittino. Gli sciatori più abili potranno avventurarsi sulla pista nera, i meno esperti hanno a disposizione una pista con pendii più dolci e gli amanti dello snowboard hanno una pista dedicata.

Golf

L’emirato vanta alcuni dei migliori campi da golf del mondo. Sono 7 i campi da golf ospitati.
Al Badia Golf Club : vanta un campo a 18 buche (par 72) che è stato progettato da Robert Trent Jones II, caratterizzato da numerosi giochi
d’acqua e 11 laghetti.
Arabian Ranches Golf Club : è stato progettato da Ian Baker-Finch Signature Courses in collaborazione con Nicklaus Design particolare per una zona di terreno desertico, il campo è a 18 buche (par 72) numerosi i bar e i ristoranti.
Dubai Creek Golf & yacht Club : è celebre per aver ospitato, nel 2000, l’European PGA Tour Desert Classic e fu riprogettato da Thomas Bjorn nel 2005. è un percorso a 18 buche (par 71) ma offre anche la possibilità di giocare in notturna su un campo a 9 buche (par 36).
Emirates Golf Club è il più conosciuto ed è il campo che ha ospitato il maggior numero di European PGA Tour Desert Classic. vanta 22 anni di storia ed è in vetta alle classifiche dei giornali specializzati. Dispone di due campi a 18 buche (par 72 e 73), offre la possibilità di giocare anche in notturna.
Jabel Ali Golf Resort & Spa : offre un campo a 9 buche (par 36), caratterizzato dallo scenario del golfo e del Jebel Ali Hotel. The Address Montgomerie : caratterizzato da spaziosissime ville che dominano il campo a 18 buche, 14 laghetti e numerosissimi ostacoli ad acqua. L’hotel all’interno del campo è l’ideale per coloro che preferiscono soggiornare nei pressi del campo.
The Els Club : Dubai Sports City si sviluppa su un pendio ondulato caratterizzato da una vegetazione desertica. Il club offre negozi, ampi spogliatoi, un ristorante e la possibilità di consumare i pasti all’aperto.

Shopping Malls

I centri commerciali dell’emirato sono tra i migliori al mondo, offrono negozi delle firme più conosciute al mondo, ristoranti e bar. Tra i centri più
conosciuti proponiamo:
Bur juman : raggiungibile con il Dubai Metro alla fermata di Khalid Bin Al Waleed, occupa una superficie di 28.000 mq e offre un ventaglio di 340
marche di prestigio.
Deira City Centre : è servito dalla Red Line del Dubai Metro, 110.000 mq e vanta oltre 300 negozi.
Dubai Festival City: ospita 600 negozi di cui 25 sono i punti vendita di prestigiosi marchi stranieri, ospita inoltre; 100 ristornati, caffè e bistrot e un cinema multisala.
Dubai Mall : situato in prossimità del Burj Khalifa è il centro commerciale più grande al mondo, si estende su un’area di 700 m di lunghezza e 600 m di larghezza e ospita 1.000 punti vendita. All’interno del centro sono svariate le attrazioni per il tempo libero; Dubai Aquarium & Underwater Zoo, una pista di pattinaggio olimpionico, un parco educativo a tema per bambini e un multisala.
Lamcy Plaza : si estende su una superficie di 37.000 mq e offre un’ampia gamma di marchi internazionali.
Mall of the Emirates : è una complesso di 223.000 mq e ospita 500 esercizi di alta moda, di sport, di accessori ed elettronica. Al suo interno ospita il supermercato Carrefour più grande della città.
Mercato Mall : si distingue dagli altri centri commerciali per il suo ambiente ricercato mostrando imponenti colonne, colorate pitture e numerosi negozi di fama mondiale.
Wafi City: il tema dominante di questo centro è l’antico Egitto, l’edificio ha infatti la forma di una piramide. Oltre ai negozi di altissimo livello si trovano diversi spazi per l’intrattenimento, tra cui un’area dedicata ad attrazioni virtuali e una parete per l’ arrampicata.
Souk Madinat Jumeirah : è un labirinto di souk tra cui trovare svariati ristoranti e bar. è possibile trovare anche abbigliamento da spiaggia, gioiellerie e artigiani che offrono candele, saponi profumati e souvenir.