quote a partire da


Prezzo inteso a persona per Tour di 4GG

Safari individuale (base 2) - Partenza giornaliera

VERIFICA DISPONIBILITA'

TOUR

Safari privato in jeep 4X4 con autista/guida parlante inglese

LOCATION

Fotosafari nel cratere Ngorongoro, l'ottava meraviglia

PARCO NAZIONALE LAGO MANYARA

Il Parco Nazionale del Lago Manyara, è stato costituito nel 1981 e consiste in una striscia di terra che si estende fino al ripido versante occidentale della Rift Valley. Al suo interno si trova il lago omonimo. L'acqua è un elemento predominante di questo Parco, essendo attraversato da molti torrenti e dal fiume Endabash. Inoltre, all'estremità meridionale, si trovano le sorgenti d'acqua calda Maji Moto. La savana che domina il territorio è punteggiata da giganteschi baobab, boschetti di acacia e foreste a galleria lungo i corsi d'acqua, mentre l'estremità settentrionale del Parco è occupata da una fitta foresta primaria. L'attrattiva principale del territorio è rappresentata dai numerosi branchi di elefanti che qui hanno trovato il loro habitat ideale. Il Parco offre la possibilità di contatti ravvicinati anche con colonie di babbuini, gnu, zebre, giraffe, ippopotami e leoni, oltre a numerose varietà di uccelli, tra i quali gli eleganti fenicotteri.

PARCO NAZIONALE SERENGETI

Il Parco Nazionale del Serengeti è una delle aree protette più importanti dell'Africa Orientale, proclamata nel 1981 Patrimonio dell'UNESCO. Il parco si trova all'interno della valle del Serengeti, al confine con il Kenya, dove sono stati ritrovati, presso il celebre sito di Olduvai, i resti di un ominide risalenti a circa 1,5 milioni di anni fa. Il nome del Parco in masai significa "pianura sconfinata", infatti la maggior parte del territorio è composto da savana e non sono presenti grossi arbusti. Il Serengeti è celebre soprattutto per la sua eccezionale ricchezza faunistica. Nel suo territorio si trovano tutti e cinque i cosiddetti "big five": elefante, leone, leopardo, rinoceronte (nero) e bufalo. Mandrie di zebre e di gnu danno luogo ad uno spettacolo unico durante il periodo delle migrazioni tra le praterie del sud ed il Parco Masai Mara, da dicembre a maggio nella zona meridionale e da giugno e luglio nella zona occidentale.

RISERVA NATURALE NGORONGORO

La Riserva Naturale del Ngorongoro sorge all'interno dell'omonimo cratere di un vulcano spento, la più grande caldera intatta del mondo, a 2200 metri sopra il livello del mare. Oltre al cratere omonimo, la Riserva del Ngorongoro include due altri crateri di dimensioni minori, Olmoti ed Empakaai, nonché l'importantissimo sito archeologico delle Gole dell'Olduvai, conosciute come "culla dell'umanità". Qui vennero rinvenuti resti di uomini primitivi risalenti a circa 1.75 milioni di anni fa e svariati fossili di animali. Il cratere principale presenta laghi e stagni che hanno permesso a numerose specie di trovare qui il loro habitat naturale. Nel cratere la concentrazione di fauna è impressionante: si calcola che sia abitato da oltre 25000 animali di grossa taglia. L'immagine più tipica è probabilmente quella degli enormi branchi di zebre e gnu, ma nel cratere abitano la gran parte delle specie tipiche della savana: elefanti, leoni, bufali, iene, sciacalli, ippopotami, babbuini. Innumerevoli le specie di uccelli, tra cui milioni di fenicotteri che colorano di rosa le acque interne della Riserva.

1° GIORNO - ARUSHA - LAGO MANYARA

Arrivo in tarda mattinata ad Arusha. Dopo pranzo partenza per il fotosafari al Lago Manyara, lago salato nella Rift Valley. Il Parco Nazionale è la casa dei leoni arrampicatori. Oltre ai vari tipi di paesaggio, giungla, palude e savana, si trovano anche una grande varietà di animali, tra cui giraffe, zebre, elefanti, gazzelle, ippopotami, scimmie e circa 400 specie di uccelli. Cena e pernottamento al Migunga Tented Camp.

2° GIORNO: LAGO MANYARA - SERENGETI

Dopo la prima colazione partenza per il fotosafari per il Parco Nazionale Serengeti. Questo enorme parco ospita ogni varietà inimmaginabile di animali, dai grandi predatori come i leoni, leopardi e ghepardi agli erbivori più piccoli. Cena e pernottamento all'Ikoma Tented Camp nel Serengeti.

3° GIORNO: SERENGETI

Prima colazione. Intera giornata dedicata al fotosafari nel Parco Nazionale Serengeti, ricco di tutte le diverse specie di animali. Pranzo al sacco.Cena e pernottamento all'Ikoma Tented Camp nel Serengeti.

4° GIORNO: SERENGETI - KARATU

Prima colazione e partenza per il Lodge a Karatu, appena fuori dall'Area protetta del Ngorongoro. Il cratere si estende su oltre 300 chilometri quadrati di terreno ed è casa del raro rinoceronte nero, di leoni, dell'elefanti, ghepardi e grandi mandrie di bufali, antilopi e gnu. Lungo il percorso visita al sito archeologico Oldupai Gorge di Louis e Mary Leakey, le loro scoperte includono i resti delle prime scoperte umane conosciute. Arrivo per il pranzo al lodge. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento al Bougainvillea Safari Lodge

5° GIORNO: KARARTU - CRATERE NGOGONGORO - KARATU

Prima colazione e partenza per la Ngorongoro Conservation Area. Discesa alla base del cratere, più di 600 metri di dislivello, intera giornata di fotosafari nel cratere. Si esplorano le aree forestali che sono abitate da scimmie e elefanti, la zona del lago dove si possono vedere i fenicotteri, la savana aperta dove i leoni vanno a caccia di prede. Pranzo al sacco nel cratere. Nel tardo pomeriggio rientro al Bougainvillea Safari Lodge per la cena ed il pernottamento.

6° GIORNO: KARATU - ARUSHA

Dopo la prima colazione partenza per Arusha, pranzo e trasferimento in aeroporto.