fbpx

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

Viaggi dal 01/11/2020 confermati dal 12/08/2020

Con le polizze predisposte da Azemar avrete la certezza di essere sempre tutelati, dalla prenotazione del viaggio al rientro a casa, potrete contare su un piano assicurativo composto da polizze studiate appositamente per le esigenze specifiche dei nostri clienti.

 

L’offerta Assicurativa. Come funziona

Inclusiva a pagamento per tutti i partecipanti la polizza FILO DIRETTO TRAVEL

Garanzie operanti a favore dell’assicurato:

-Spese mediche

-Diaria da ricovero a seguito di infezione da Covid-19

-Indennità da convalescenza

-Assistenza alla persona e alla abitazione

-Bagaglio

-Annullamento Viaggio

-Annullamento Viaggio a seguito di ritardata partenza

-Ripetizione Viaggio

-Ritardo Volo

-Riprotezione Viaggio

-Tutela legale

-Responsabilità Civile

-Assistenza al Veicolo

-Assistenza domiciliare

-Interruzione soggiorno a seguito di quarantena

 

Fascia costo viaggio per persona  
Premio lordo per persona
Fino a € 1.300,00 € 35,00
Fino a € 2.000,00 € 54,00
Fino a € 2.500,00 € 70,00
Fino a € 3.300,00 € 78,00
Fino a € 4.000,00 € 96,00
Fino a € 5.000,00 € 115,00
Fino a € 6.000,00 € 130,00
Fino a € 8.000,00 € 150,00
Fino a € 10.000,00 € 185,00
Fino a € 20.000,00 € 200,00

 

Infant 0-2 anni                  Gratuita

 

Ad adesione facoltativa, integrazione alla polizza Filo Diretto Travel per aumentare il massimale spese mediche con la seguente tabella:

– Fino a € 100.000: €  60,00

– Fino a € 250.000: €  80,00

– Fino a € 500.000: € 110,00

 

 

Riportiamo un estratto delle coperture assicurative previste nella polizza da noi sottoscritta con Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.a. specializzata nelle coperture assicurative riservate ai Tour Operators. La polizza è depositata presso AZEMAR S.p.a. e le condizioni di assicurazione sono contenute nel Set informativo che verrà consegnato a tutti i partecipanti ai nostri viaggi unitamente agli altri documenti di viaggio.

 

Avvertenza: prima dell’adesione, consultare le Condizioni di Assicurazione disponibili in forma integrale sul sito web di Azemar www.azemar.com

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE FILO DIRETTO TRAVEL

Numero di polizza 6003000591/D

 

SPESE MEDICHE

Nel limite dei massimali per Assicurato di € 5.000 per viaggi in Italia, di € 15.000 per viaggi in Europa e di € 20.000 per viaggi nel resto del mondo verranno rimborsate le spese mediche accertate e documentate sostenute dall’Assicurato, durante il viaggio, per cure o interventi urgenti, non procrastinabili e imprevedibili, manifestatesi durante il periodo di validità della garanzia.

La garanzia comprende le:

  • spese di ricovero in istituto di cura;
  • spese di intervento chirurgico e gli onorari medici in conseguenza di malattia o infortunio;
  • spese per le visite mediche ambulatoriali, gli accertamenti diagnostici ed esami di laboratorio (purché pertinenti alla malattia o all’ infortunio denunciati) entro il limite di euro 1.500,00;
  • spese per i medicinali prescritti dal medico curante in loco (purché pertinenti alla malattia od infortunio denunciati) entro il limite di euro 1.000,00;
  • spese mediche sostenute a bordo di una nave entro il limite di euro 800,00;
  • spese per cure dentarie urgenti, solo a seguito di infortunio, fino a € 200,00 per Assicurato;
  • spese di trasporto dal luogo del sinistro fino all’istituto di cura più vicino, fino ad € 5.000,00.

 

DIARIA DA RICOVERO A SEGUITO DI INFEZIONE DA COVID 19

A norma e nei termini delle Condizioni di Assicurazione, l’Impresa accorda una indennità forfettaria per ogni giorno di ricovero presso un Istituto di cura disposto quale conseguenza diretta ed esclusiva del contagio da COVID-19 (c.d. Coronavirus) patito dall’Assicurato, indipendentemente dalle spese sostenute, nella misura della prestazione di seguito indicata. L’Impresa, qualora il ricovero dell’Assicurato si protragga per un numero di giorni superiore a 5, riconosce per ogni successivo giorno di degenza (i.e. a partire dal sesto giorno di ricovero) un importo pari a euro 100,00 per un numero massimo di giorni pari a 10. In conseguenza di quanto sopra, dunque, la somma massima esigibile da ciascun Assicurato nel corso della validità della polizza non potrà superare l’importo di € 1.000,00.

 

INDENNITA’ DA CONVALESCENZA

L’Impresa riconosce all’Assicurato una indennità da convalescenza fissa e predeterminata pari a € 1.500,00 al momento della dimissione dell’Assicurato stesso dal reparto di Terapia Intensiva dell’Istituto di Cura ove era stato ricoverato a seguito dell’infezione da COVID-19. La presente prestazione opererà unicamente qualora l’Assicurato, nel corso della predetta degenza, sia stato ricoverato in un reparto di terapia intensiva, così come risultante dalla cartella clinica che dovrà essere prodotta in forma integrale al momento della denuncia del sinistro.

 

ASSISTENZA ALLA PERSONA AL VEICOLO E ALL’ABITAZIONE

L’Impresa si obbliga entro i limiti convenuti in polizza, a mettere ad immediata disposizione dell’Assicurato, mediante l’utilizzazione di personale ed attrezzature della Centrale Operativa, la prestazione assicurata nel caso in cui l’Assicurato venga a trovarsi in difficoltà a seguito del verificarsi di un evento fortuito e imprevedibile al momento della sottoscrizione della polizza. L’aiuto potrà consistere in prestazioni in denaro od in natura.

CONSULENZA MEDICA TELEFONICA, , INVIO DI UN MEDICO IN ITALIA IN CASI DI URGENZA, SEGNALAZIONE DI UN MEDICO ALL’ESTERO, MONITORAGGIO DEL RICOVERO OSPEDALIERO, TRASPORTO SANITARIO ORGANIZZATO, RIENTRO DEI FAMILIARI O DEL COMPAGNO DI VIAGGI, VIAGGIO DI UN FAMILIARE IN CASO DI OSPEDALIZZAZIONE, ASSISTENZA AI MINORI, RIENTRO DEL VIAGGIATORE CONVALESCENTE, INVIO DI UN PEDIATRA, CONSULTO PSICOLOGICO, SECOND OPINION, PROLUNGAMENTO DEL SOGGIORNO, INVIO URGENTE DI MEDICINALI ALL’ESTERO, INTERPRETE A DISPOSIZIONE ALL’ESTERO, ANTICIPO SPESE DI PRIMA NECESSITA’,  RIENTRO ANTICIPATO, SPESE TELEFONICHE/TELEGRAFICHE, TRASMISSIONE MESSAGGI URGENTI, SPESE DI SOCCORSO RICERCA E DI RECUPERO, ANTICIPO CAUZIONE PENALE ALL’ESTERO, ASSISTENZA DOMICILIARE PER I FAMIGLIARI, CHE RIMANGONO A CASA, ASSISTENZA AL VEICOLO, ASSISTENZA ALL’ABITAZIONE

 

BAGAGLIO

L’Impresa garantisce entro il massimale di € 1.200 il bagaglio dell’Assicurato contro i rischi di incendio, furto, scippo, rapina nonché smarrimento ed avarie, e mancata riconsegna da parte del vettore. entro il predetto massimale, ma comunque con il limite di € 300,00 a persona, il rimborso delle spese per rifacimento/duplicazione del passaporto, della carta d’identità e della patente di guida di autoveicoli e/o patente nautica in conseguenza degli eventi sopradescritti; entro il predetto massimale ma comunque con il limite di € 300,00 a persona, il rimborso delle spese documentate per l’acquisto di indumenti di prima necessità e generi di uso personale sostenute dall’Assicurato a seguito di furto totale del bagaglio o di consegna da parte del vettore dopo più di 12 ore dall’arrivo a destinazione dell’Assicurato stesso.

 

ANNULLAMENTO VIAGGIO

L’Impresa indennizzerà, in base alle condizioni della presente polizza, l’Assicurato ed un solo compagno di viaggio purché assicurato ed iscritto allo stesso viaggio, il corrispettivo di recesso derivante dall’annullamento dei servizi turistici, determinato ai sensi delle Condizioni Generali di contratto, che sia conseguenza di circostanze imprevedibili al momento della prenotazione del viaggio o dei servizi turistici determinate da:

  • decesso, malattia (compresa l’infezione da Covid 19) o infortunio dell’Assicurato o del Compagno di viaggio del loro coniuge/convivente more uxorio, genitori, fratelli, sorelle, figli, suoceri, generi, nuore, nonni, zii e nipoti sino al 3° grado di parentela, cognati, Socio contitolare della Ditta dell’Assicurato o del diretto superiore, di gravità tale da impedire all’Assicurato di intraprendere il viaggio a causa delle sue condizioni di salute o della necessità di prestare assistenza alle persone sopra citate malate o infortunate.
  • danni materiali all’abitazione, allo studio od all’impresa dell’Assicurato o dei suoi familiari che ne rendano indispensabile e indifferibile la sua presenza;
  • impossibilità dell’Assicurato a raggiungere il luogo di partenza a seguito di gravi calamità naturali dichiarate dalle competenti Autorità;
  • guasto o incidente al mezzo di trasporto utilizzato dall’assicurato che gli impedisca di raggiungere il luogo di partenza del viaggio;
  • citazione in Tribunale o convocazione a Giudice Popolare dell’Assicurato, avvenute successivamente alla prenotazione;
  • furto dei documenti dell’Assicurato necessari all’espatrio, quando sia comprovata l’impossibilità materiale del loro rifacimento in tempo utile per la partenza
  • impossibilità di usufruire da parte dell’Assicurato delle ferie già pianificate a seguito di nuova assunzione o licenziamento da parte del datore di lavoro;
  • impossibilità di raggiungere la destinazione prescelta a seguito di dirottamento causato da atti di pirateria aerea;
  • impossibilità ad intraprendere il viaggio a seguito della variazione della data: della sessione di esami scolastici o di abilitazione all’esercizio dell’attività professionale o di partecipazione ad un concorso pubblico;
  • impossibilità ad intraprendere il viaggio nel caso in cui, nei 7 giorni precedenti la partenza dell’Assicurato stesso, il cane o il gatto di proprietà di quest’ultimo (regolarmente registrati) debbano essere sottoposti a un intervento chirurgico improrogabile salvavita per infortunio o malattia dell’animale.

In caso di sinistro che coinvolga più Assicurati iscritti allo stesso viaggio, l’Impresa rimborserà tutti i familiari aventi diritto e uno solo dei compagni di viaggio alla condizione che anch’essi siano assicurati.

L’assicurazione è prestata fino al costo totale del viaggio entro il massimale per Assicurato di € 20.000 e con il limite di € 50.000 per evento (i.e. fatto che colpisce una o più persone collegate oggettivamente dall’acquisto dello stesso viaggio prenotato dal Contraente. Si intendono inclusi, sempreché siano stati inseriti nel costo complessivo del viaggio assicurato, i costi di gestione pratica, gli adeguamenti carburante già previsti alla data di emissione della polizza (purché risultanti dall’estratto conto di prenotazione) e il costo dei visti. Sono sempre escluse le tasse aeroportuali qualora siano rimborsabili.

Gli indennizzi avverranno previa deduzione del seguente scoperto:

  • 20% da calcolarsi sulla penale applicata con un minimo di € 50,00 nei casi in cui la penale sia pari o superiore al 90%;
  • 15% da calcolarsi sulla penale applicata con un minimo di € 50,00 per tutti gli altri casi.

Lo scoperto non verrà applicato nei casi di Decesso o ricovero ospedaliero o Infezione da Covid 19 dell’Assicurato.

L’Assicurato o chi per esso è obbligato, entro le ore 24 del giorno successivo al giorno dell’evento (intendendosi per tale il manifestarsi delle cause che determinano l’annullamento del viaggio), a fare immediata denuncia telefonica contattando il numero verde 800.894124 oppure al numero 039/9890.703 attivo 24 ore su 24 o ad effettuare la Denuncia On-Line mezzo internet sul sito www.nobis.it sezione “Denuncia On-Line” seguendo le relative istruzioni.

L’Assicurato è altresì obbligato a comunicare l’annullamento del viaggio o dei servizi turistici acquistati al Tour Operator organizzatore e/o all’Agenzia di Viaggio presso la quale si è conclusa la prenotazione. Nel caso in cui l’Assicurato si trovi nelle condizioni di rinunciare al viaggio per malattia o infortunio, senza ricovero ospedaliero, la Centrale Operativa provvederà, con il consenso dell’Assicurato, ad inviare gratuitamente il proprio medico fiduciario al fine di certificare che le condizioni dell’Assicurato siano tali da impedire la sua partecipazione al viaggio e per consentire l’apertura del sinistro attraverso il rilascio da parte del medico dell’apposito certificato. In questo caso il rimborso verrà effettuato applicando lo scoperto indicato nell’articolo 6.3.

L’Impresa, a fronte della sopracitata richiesta da parte dell’Assicurato, si riserva il diritto eventualmente di non inviare il proprio medico fiduciario; in questo caso l’apertura del sinistro verrà effettuata direttamente dal medico della Centrale Operativa. Anche in questo caso il rimborso verrà effettuato con l’applicazione dello scoperto indicato nell’articolo 6.3.

Qualora l’Assicurato non consenta all’Impresa di inviare gratuitamente il proprio medico fiduciario al fine di certificare che le condizioni dell’Assicurato siano tali da impedire la sua partecipazione al viaggio e/o non denunci il sinistro entro le ore 24.00 del giorno successivo il giorno dell’evento (mezzo internet o telefonicamente), lo scoperto a suo carico sarà pari al 30% tranne nei casi di decesso o ricovero ospedaliero o infezione da Covid 19 dell’Assicurato.

L’Assicurato deve consentire all’Impresa le indagini e gli accertamenti necessari alla definizione del sinistro nonché produrre alla stessa, tutta la documentazione relativa al caso specifico, liberando, a tal fine, dal segreto professionale i Medici che lo hanno visitato e curato eventualmente investiti dall’esame del sinistro stesso. L’inadempimento di tali obblighi e/o qualora il medico fiduciario o l’accertatore dell’Impresa verifichi che le condizioni dell’Assicurato non siano tali da impedire la sua partecipazione al viaggio e/o in caso di mancata produzione da parte dell’assicurato dei documenti necessari all’Impresa per la corretta valutazione della richiesta di rimborso possono comportare la perdita totale o parziale del diritto all’indennizzo.

IMPORTANTE: L’indennizzo spettante all’Assicurato è pari al corrispettivo di recesso (cioè alla penale prevista dal contratto di viaggio, nel caso di cancellazione dello stesso), calcolato alla data in cui si è manifestato l’evento, ovvero il verificarsi delle circostanze che hanno determinato l’impossibilità ad intraprendere il viaggio. L’eventuale maggior corrispettivo di recesso, addebitato dal Tour Operator in conseguenza di un ritardo da parte dell’Assicurato nel segnalare l’annullamento del viaggio al Tour Operator resterà a carico dell’Assicurato.

 

ANNULLAMENTO VIAGGIO A SEGUITO DI RITARDATA PARTENZA

L’Impresa rimborserà all’Assicurato il 50% della quota di partecipazione al viaggio con il limite per Assicurato di € 8.000 (escluse le quote di iscrizione/spese di apertura pratica, le tasse aeroportuali rimborsabili, i visti e i premi assicurativi), qualora l’Assicurato decida di non partecipare al viaggio stesso in seguito ad un ritardo del volo di partenza di almeno 8 ore complete. L’assicurazione interviene in caso di ritardo del volo, nel giorno della partenza, calcolato sulla base dell’orario ufficiale comunicato al viaggiatore con il foglio notizie o con il fax di convocazione dovuto a motivi imputabili alla Compagnia aerea o al Tour Operator o a cause di forza maggiore quali scioperi, intasamenti aeroportuali, o tempo inclemente.

 

RIPETIZIONE VIAGGIO

L’Impresa entro il massimale di € 5.000 mette a disposizione dell’Assicurato e dei familiari che viaggiano con lui, purché assicurati, un importo pari al valore in pro – rata del soggiorno non usufruito dall’Assicurato a causa dei seguenti eventi:

Utilizzo delle prestazioni “Trasporto Sanitario Organizzato”, “Trasporto della salma” e “Rientro Anticipato” organizzati dalla Centrale Operativa che determini il rientro alla residenza dell’Assicurato;

Decesso o ricovero ospedaliero superiore a 5 giorni di un familiare dell’Assicurato;

Decesso o ricovero ospedaliero superiore alle 24 ore dell’Assicurato.

L’importo verrà messo a disposizione dell’Assicurato esclusivamente per l’acquisto di un viaggio organizzato dal Contraente. L’importo in pro – rata, non cedibile e non rimborsabile dovrà essere utilizzato entro 12 mesi dalla data di rientro.

RITARDO VOLO

In caso di ritardata partenza del volo di andata o di ritorno (esclusi i ritardi subiti negli scali intermedi e/o coincidenze), superiore alle 8 ore complete l’Impresa liquida un’indennità all’Assicurato entro il massimale di € 100. Il calcolo del ritardo verrà effettuato in base all’effettivo orario di partenza ufficializzato dal vettore, rispetto all’ultimo aggiornamento dell’orario di partenza comunicato ufficialmente dal Contraente all’Assicurato presso l’agenzia di viaggi o corrispondente locale, fino a sei ore precedenti l’orario di prevista partenza. La garanzia è valida per i ritardi dovuti a qualsiasi motivo esclusi i fatti conosciuti o avvenuti od a scioperi conosciuti o programmati fino a sei ore precedenti l’orario di prevista partenza. Il Contraente e l’Assicurato si impegnano a corrispondere alla Società gli importi recuperati nei confronti di qualsiasi soggetto e ente in relazione agli eventi oggetto della copertura. La garanzia è operante solo nel caso in cui i biglietti di viaggio siano stati emessi dal Contraente.

RIPROTEZIONE VIAGGIO

L’Impresa rimborserà all’Assicurato il 50%, entro il limite di € 1.500 degli eventuali maggiori costi sostenuti per acquistare nuovi titoli di viaggio (biglietteria aerea, marittima o ferroviaria), in sostituzione di quelli non utilizzabili per ritardato arrivo dell’Assicurato sul luogo di partenza determinato da una delle cause o eventi imprevedibili indicati nella garanzia Annullamento Viaggio e sempreché i titoli di viaggio acquistati vengano utilizzati per usufruire dei servizi precedentemente prenotati.

 

TUTELA LEGALE

L’Impresa assume a proprio carico, nei limiti del massimale di € 5.000 e alle condizioni previste nella presente polizza, l’onere dell’assistenza stragiudiziale e giudiziale a seguito di un sinistro rientrante nella copertura assicurativa.

 

RESPONSABILITA’ CIVILE

Entro il limite di ¤ 50.000,00 per evento e per Assicurato l’Impresa terrà indenne l’Assicurato, per le somme che lo stesso dovrà corrispondere, quale civilmente responsabile ai sensi di legge a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese), per i danni involontariamente cagionati a terzi quali morte, lesioni personali e danneggiamenti a cose, in conseguenza di un fatto accidentalmente verificatosi in relazione alla sua partecipazione al viaggio e/o soggiorno.

 

INTERRUZIONE VIAGGIO A SEGUITO DI QUARANTENA

Qualora a seguito di un provvedimento di isolamento domiciliare dell’Assicurato, disposto dalle Autorità per quarantena, l’Assicurato sia impossibilitato a proseguire il viaggio prenotato e già iniziato, l’Impresa rimborsa quanto segue:

  • le penali addebitate per servizi a terra prenotati e non usufruiti entro il limite di € 1.500,00 per Assicurato;
  • i costi relativi alla modifica o al rifacimento della biglietteria (titoli di trasporto) originariamente acquistati al fine di far ritorno alla propria residenza, fino al massimo di € 1.000,00 per Assicurato ed al netto di eventuali rimborsi ricevuti dal vettore;
  • le eventuali spese alberghiere/di soggiorno a carico dell’Assicurato per il periodo di quarantena entro il limite di € 100,00 al giorno per un massimo di 14 giorni, qualora detta quarantena non possa svolgersi al domicilio dell’Assicurato.

 

 

COSA FARE IN CASO DI SINISTRO

 

Assistenza alla persona

  • In caso di sinistro contattare IMMEDIATAMENTE la Centrale Operativa dell’Impresa che è in funzione 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno, telefonando al seguente numero verde: 894123

dall’Estero è possibile contattare la Centrale Operativa telefonando la numero + 39/039/9890.702

comunicando subito le seguenti informazioni:

  • Nome e Cognome
  • Numero di polizza
  • Motivo della chiamata
  • Numero telefonico e/o indirizzo al quale sarà possibile contattarVi.

 

Altre garanzie

Tutti i sinistri devono essere denunciati attraverso una delle seguenti modalità:

  • Via internet (sul sito www.nobis.it sezione “Denuncia On-Line”) seguendo le relative istruzioni.
  • Via posta inviando la corrispondenza e la relativa documentazione al seguente indirizzo:

NOBIS COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI – Ufficio Sinistri

Viale Gian Bartolomeo Colleoni, 21 – Centro Direzionale Colleoni

20864 AGRATE BRIANZA  (MB)